Comunicare on line

De Pretto News   •   08, 2017

Il 2017 è stato l’anno in cui la spesa pubblicitaria digitale ha superato la Tv.

La spesa pubblicitaria digitale ha raggiunto $ 209 miliardi in tutto il mondo – il 41% del mercato – nel 2017, mentre la TV ha portato $ 178 miliardi – il 35% del mercato – nel 2017. Questo è secondo Magna, il braccio di ricerca della società di acquisto di media IPG Mediabrands.” (fonte recode.net)

Tuttavia tantissime azienda continuano a guardare il digitale con sospetto, come si trattasse di un gioco per ragazzini, o tagliano corto con la frase buona per ogni occasione “Il mio settore è diverso!”

No, il tuo settore in questo non è affatto diverso

  • Ci sono 3,74 miliardi di utenti internet nel mondo
  • Internet ha influenzato le vendite per un importo di $ 2,1 trilioni nel 2016
  • Ogni giorno vengono effettuate oltre 5,5 miliardi di ricerche su Google
  • $ 0,56 di ogni dollaro speso in un negozio offline è influenzato da un’interazione digitale.
  • I siti web con caricamento lento costano al mercato dell’e-commerce americano più di $ 500 miliardi all’anno
  • Ci sono più utenti di Internet mobile che utenti di Internet desktop. Ad agosto 2017 ci sono 3,5 miliardi di utenti Internet mobili su Internet.
  • L’82% delle persone usa il proprio smartphone per decidere cosa acquistare in un negozio fisico!
  • Ci sono 2,79 miliardi di utenti di social media attivi nel mondo. Questo è un aumento del 21% dal 2016.

Morale: no, no il tuo settore non è diverso

Non riguarda solo i ragazzini…

Molti imprenditori invece si nascondono dietro il fatto che i loro clienti appartengono ad un’altra generazione. Anche questo non è esattamente vero: i baby boomer (persone nate tra il 1946 ed il 1964) sono molto attivi in line e sorprendentemente ben disposti verso acquisti, più o meno diretti, attraverso i canali on line.

  • L’89% dei boomers ha un cellulare (il 47% sono smart phone) e il 13% ha completamente abbandonato la propria rete fissa. I boomer hanno 5 volte più probabilità della popolazione generale di possedere un iPad o un altro tablet.
  • Il 70% ha account Facebook e il 31% è su Twitter. Hanno oltre 124 amici su facebook, la media generale è di circa 300
  • Il 36% dei boomers ha attivamente boicottato un marchio a causa della loro posizione sociale o politica, spesso veicolata nei canali on line.
  • Il 66% acquista on line
  • L’83% usa Internet come fonte n. 1 per ricercare un interesse e/o un prodotto
  • Il 54% dei Boomer guarda video online, rispetto al 65% della popolazione generale

Morale: no, il digitale non è affatto un mondo per ragazzini…